Applausi al Rendano per 'Battlefield'

Lunghi applausi hanno sottolineato l'apprezzamento del pubblico del teatro Rendano di Cosenza per "Battlefield", ispirato al capolavoro "Mahabharata", uno dei più celebri poemi epici dell'India, spettacolo scritto da Jean Claude Carrière che debuttò nel 1985 al Festival di Avignone. Dopo 33 anni dal debutto, Peter Brook riadatta il testo insieme a Marie Hélène Estienne per una nuova produzione targata Cict/Théatre des Bouffes du Nord. In scena 4 attori: Karen Aldridge, Edwin Lee Gibson, Jared Mc Neill, Larry Yando, accompagnati dal tamburo giapponese di Toshi Tsuchitori. Le luci sono di Philippe Vialatte, i costumi di Oria Puppo, i sopratitoli e la traduzione di Luca Delgado. Il palcoscenico è vuoto e gli attori si alternano in pose statiche che mutano a ogni cambio scena, scandito dalla musica incalzante del tamburo. L'opera coinvolge e supera i confini fisici del teatro, avviando una riflessione sulla società, sulle grandi sofferenze e i disastri creati dall'uomo, che tuttavia non sono irreparabili.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giornale di Calabria
  2. ApprodoNews
  3. Qui Cosenza
  4. Qui Cosenza
  5. OndaNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Acquaformosa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...