Picchia compagna mamma 15enne, arrestato

Maltrattava la "compagna bambina" 15enne. Per questo F.V.S., 22 anni romeno, è stato arrestato dalla squadra mobile di Cosenza in esecuzione di un'ordinanza del gip per maltrattamenti in famiglia, percosse, ingiuria, soppressione di stato civile e sottrazione di persona incapace. Dalle indagini è emersa una lunga storia di angherie e violenze che aveva costretto la 15enne in uno stato di sofferenza fisica e psichica e di piena soggezione. L'uomo ha schiaffeggiato la vittima picchiandola alla testa, anche a ginocchiate.E non aveva registrato all'anagrafe la figlia neonata avuta con la ragazzina per sottrarla a madre e nonna. La 15enne era fuggita in una casa famiglia, ma poi costretta a tornare ricattata della gestione della neonata. "Le donne - ha detto il questore Giancarlo Conticchio - devono avere il coraggio di denunciare. Alla denuncia segue un'azione. Devono fidarsi di noi. È una situazione di degrado venuta alla luce grazie alla capacità di ascolto della Squadra mobile".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giornale di Calabria
  2. CN24
  3. Il Mattino
  4. CN24
  5. CN24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Acquaformosa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...